Three Stages

of a Spiritual Awakening

Here’s what’s in this video:

  • Learn to recognize where you are now in general.
  • Learn to recognize where you are in any given transformation.
  • When you need to let go and when you need to stay firm.

The eJournal makes a huge difference.  Use it.

[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ description=”1″ submit=”Get the goodies”]

Audio: Le tre fasi di un risveglio spirituale - in quale ti trovi ora?
  • Impara a riconoscere a che punto ti trovi ora in generale.
  • Impara a riconoscere in che fase ti trovi di una qualsiasi trasformazione già in atto.
  • Impara a riconoscere quando hai bisogno di lasciar andare e quando hai bisogno di “rimanere fermo”.

 

In quale fase eri quando hai iniziato questa serie di Audio Step? E che differenze noti rispetto a dove sei ora?

Condividilo nei Commenti qui sotto. La tua condivisione non solo esprime la tua Luce, ma aiuta anche gli altri a capire a livelli più profondi.

Prossimo passo: vai alla meditazione guidata della Attivazione di Base della Luce Divina

Il Diario di Una Trasformazione Spirituale fa una grande differenza. Ce l’hai?
[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ description=”1″ submit=”Get the goodies”]

Trascrizione

È probabile che ci possano essere dei momenti in cui ti senti bloccato in stallo.  Così ho qualcosa per te, che ti aiuterà ad uscire da questa situazione. 

Si tratta di un semplice strumento di misurazione che ti aiuterà a riconoscere esattamente dove ti trovi nella tua trasformazione spirituale, in qualsiasi momento. 

Lo chiamo: Le tre fasi di un risveglio spirituale.

In modo sintetico: in un qualsiasi momento, o sei nella fase Uno in cui stai lottando con la Luce Divina, o sei nella fase Due in cui stai trovando la Luce dell’illuminazione, o sei nella fase Tre in cui stai sperimentando la piena libertà.

Quando fai scelte consapevoli basate su dove sei realmente, e non su dove ti piacerebbe pensare di essere, la collaborazione con la tua Anima Divina diventa molto più semplice.  Inoltre, non sprechi nemmeno la tua energia per far girare l’ingranaggio.  

Quindi, la prima cosa fondamentale è: 

Come fai a riconoscere dove ti trovi in un dato momento?

Questo è super facile. 

*Quando senti una qualche forma di frustrazione, di paura o dubbio – con te stesso, con il processo, con la tua situazione, o le persone intorno a te – stai combattendo l’Amore incondizionato e onnipotente della Luce Divina. Sei nella fase Uno.

*Quando senti un senso di espansione qualsiasi, sei in qualche punto nella fase Due, vale a dire che stai trovando la Luce dell’illuminazione. 

*Quando non sei più trattenuto dalla vecchia convinzione limitante su te stesso, o dalle circostanze del mondo in cui vivi, sei da qualche parte nella libertà della fase Tre.

Ora, è estremamente importante ricordare che un viaggio di risveglio spirituale non è lineare. Queste sono le tappe per aiutarti ad individuare dove ti trovi in un dato momento. 

Se hai fatto la Meditazione di Attivazione di Base delle Vibrazioni di Luce Divina, insieme con il piano d’azione nel Diario di Trasformazione Spirituale – che hai ricevuto quando ti sei iscritto a Good Stuff! Aggiornamenti (cioè Good Stuff! Updates in inglese) sul sito glennyounger.com – hai già sperimentato in qualche modo, forma o aspetto tutte e tre le fasi: combattere la Luce Divina, trovare l’illuminazione, e sperimentare una sorta di libertà.  

Ti dò un esempio.  Quando rilasci un condizionamento del passato alle Vibrazioni di Luce Divina, magari hai notato una piccola resistenza in un primo momento.  Ma non appena permetti alla trasformazione di avvenire, senti l’espansione dell’illuminazione che cominciano a muoversi attraverso di te.  Una volta che la trasformazione è completata, sei libero –  per lo meno in proporzione a quanto hai rilasciato – e non ti senti più costretto da quel condizionamento del passato come prima.  Hai presente?   

Ecco come puoi misurare il tuo progresso in ogni tua trasformazione.

Lungo la strada, alcuni condizionamenti del passato avranno bisogno di più tempo per trasformarsi rispetto ad altri.  Ti basti saperlo.  Tutto dipende dalla tua disponibilità a permettere il flusso di Luce Divina e da cosa hai chiesto che essa crei.  Inoltre, alcuni desideri ci metteranno più tempo per manifestarsi, perché devi crescere con loro e in loro.

Ricorda questo: se arrivi a capire che non desideri più qualcosa che avevi chiesto, lascialo andare.  Così puoi scoprire che cosa vuoi veramente.

Adesso, parliamo delle tre fasi di un risveglio spirituale, da un punto di vista generale.  Questo ti darà un’idea di dove sei stato e dove stai andando. 

Ma prima, è molto importante riconoscere che la tua trasformazione spirituale non finisce mai. 

Se pensi di sapere già tutto al 100%, o che non hai nient’altro da imparare, allora stai di nuovo permettendo al tuo ego-intelletto di sedersi sul sedile del conducente, e non alla tua Anima Divina.  E’ tempo di accettare che sei entrato in uno stato mentale in cui stai combattendo l’Intelligenza infinita della Luce Divina.  

Ok, facciamo finta che tu sia nella fase Uno. 

Stai cercando di combattere la Luce Divina perché il tuo ego-intelletto non vede nessun valido motivo per cambiare. Quando decidi che le cose non stanno andando poi così tanto male, oppure quando ritieni che il beneficio non sia abbastanza interessante o chiaro a sufficienza, tendi a resistere la Luce Divina.

Il ragionamento del tuo ego-intelletto è questo:  perché lasciare andare quello che già si conosce in cambio dell’instabilità di ciò che è ignoto?  Potrebbe andare ancora peggio!

A proposito, questa è pura paura in azione.  E’ veramente il momento di rilasciarla alle Vibrazioni di Luce Divina per la trasformazione in illuminazione. 

Parliamo ora di come il tuo ego-intelletto combatterà la Luce Divina, con tre stratagemmi: la negazione, il dramma e i diversivi.

La negazione è un’astuzia standard che il tuo ego-intelletto utilizza per essere certo che nulla cambi.  Quando dici per esempio che non sei capace di fare qualcosa…, o che altre persone ti stanno mettendo i bastoni tra le ruote…, o che nessun altro lo sta facendo…, o che non funziona quando chiedi alle Vibrazioni di Luce Divina la trasformazione in illuminazione.  Lo riconosci?  Questi sono solo alcuni esempi per farti capire che sei nella negazione.  La stessa cosa vale se giri la schiena per ignorare l’evidenza che le cose stanno effettivamente cambiando.  Lo attribuisci alla tua immaginazione nella speranza che passi, oppure che non sia vero.

Il dramma evoca disastrosi “Ooh-no!-Ma-potrebbe-accadere-questo”… e ti immagini alcuni tipi di scenario mentale per essere sicuro di rimanere saldamente ancorato al tuo posto.  Se questo non funziona, il tuo ego-intelletto infonde emozioni basate su paure drammatiche come la rabbia, l’invidia, l’avidità e così il trucco funziona (alla grande!). 

I diversivi sono come dei lecca-lecca metaforici che offri a te stesso.  Vai a fare shopping per trovare qualcosa di perfetto per te.  Vai alla ricerca di un nuovo amore.  Oppure ti immergi in qualche tipo di attività, ruolo impegnativo, cibo, alcool o sport, nel tentativo di trovare la vibrazione benefica di Amore incondizionato che sai che esiste.  È solo che non vuoi perdere il controllo durante il processo.

Se ti accorgi che stai combattendo, non cercare di opporti.  Prendilo piuttosto come una “sveglia” che ti sta dicendo che c’è qualcosa di veramente buono in serbo per te, se scegli consapevolmente di riceverlo.  Se permetti alla curiosità di guidarti, potrebbe essere come aprire uno splendido regalo di compleanno.  Uno di quelli che hai sempre sperato di ricevere. 

Quando dai abbastanza Amore incondizionato al tuo ego-intelletto, la resistenza generata dalla negazione, dal dramma, e dalle deviazioni, letteralmente si scioglie.  E ti sposti naturalmente verso la fase Due: dove trovi la Luce dell’illuminazione.

A questo punto, l’attenzione del tuo ego-intelletto si è spostata dal guardare fuori di sè, o da ciò che crede di sapere già, e sta guardando verso la tua Anima Divina con l’Amore intrinseco, le illuminazioni, e la libertà che essa promette. 

Inizi a usare le Vibrazioni di Luce Divina con ancor più intelligenza e comprensione.  Quanto più ti muovi lungo la fase Due – trovando l’illuminazione – tanto più cominciano ad accadere tre cose.

*Prima cosa: quei movimenti vibrazionali di Luce Divina che all’inizio hai avuto difficoltà a sentire perché erano così sottili, ora sono diventati super-evidenti. 

*Seconda cosa: la tua curiosità ti ha aiutato a capire che cosa significano.  E la tua Anima Divina lo ha confermato. 

*Terza cosa: cominci ad unire i puntini, le tessere apparentemente non collegate di quel puzzle, che chiamiamo ‘la nostra esperienza di vita’.

Questo è quando ti arrivano grandi lampi d’illuminazione.  E quelli sono davvero divertenti.  Ti batti la fronte e dici: “Mamma mia, ma è così ovvio!”

Ma, invece di bastonare te stesso per non esserci arrivato prima, hai imparato a innamorarti dell’illuminazione, invece che dei giudizi autoinflitti del passato.

In alcuni casi, come con gli sconosciuti e con gli amici veri, sarà facilissimo ricordare l’Amore incondizionato di te e di tutta la creazione.

In altri settori, come per esempio situazioni familiari tossiche durante le vacanze, o se qualcuno ti attacca direttamente, ciò richiede da parte tua una scelta più consapevole per ricordare come le Vibrazioni di Luce Divina siano incondizionate.  Ricordi?  E dipende da te scegliere come dirigere il loro flusso.

Quindi, sì, vivrai momenti della fase Uno, lottando, momenti in cui toccherai la libertà della terza fase, mentre continui a utilizzare le Vibrazioni di Luce Divina per trasformare i condizionamenti limitanti del passato in illuminazione.  Più convinzioni permetti che siano trasformate, più ti stai muovendo lungo la spirale della fase Due e verso la piena libertà della Terza fase.

Alla fine, arrivi al punto in cui oscillerai tra queste due fasi.  Il tuo corpo e la tua psiche attraverseranno alcuni cambiamenti vibrazionali davvero profondi ogni volta che arrivi a quella svolta finale.  Finché rimani flessibile, curioso, e amorevole con te stesso, la piena transizione alla Terza fase è bella e profonda.

Muoversi pienamente nella fase Tre – piena libertà nella Luce Divina – significa che ti sei lasciato alle spalle tutto quel condizionamento del passato.  Adesso stai vivendo al 100% il cuore della tua vita e i tuoi sogni, e non stai più cercando di costringere te stesso in ciò che altri hanno proiettato su di te. 

Sentire la comunicazione e la guida della tua Anima Divina è diventata per te una seconda natura.   Raffinare la tua comprensione è qualcosa che cerchi in modo naturale perché, beh, non puoi più nemmeno immaginare di tornare ad aver voglia di non sapere.

Ora manifesti le Vibrazioni di Luce Divina dai livelli profondi del cuore. 

Infatti, il processo diventa così automatico, che sei in grado di vedere tutti  – compreso te stesso e ogni situazione che incontri – attraverso gli occhi dell’Amore incondizionato. 

Mentre cammini da sveglio, nella vita di ogni giorno, tutta la tua vita è diventata una sorta di meditazione e di celebrazione.  Ancora più importante, l’illusione dalla separazione causata dal tuo condizionamento passato, è stata completamente trasformata.  Il tuo ego-intelletto riconosce pienamente ed abbraccia emotivamente di essersi unito alla propria Anima Divina…e capisce anche di esserlo sempre stato.  Tutto ciò che vuoi è tuo.

Se non sei sicuro di sapere a che punto ti trovi in ogni fase, mettilo su una scala da 1 a 10, dove 10 è il valore più alto.  Ci sarà un numero che risuona come ‘giusto’ e avrai la misura di dove ti trovi in un dato momento.  Per Esempio: “da 1 a 10 quanto sto combattendo la Luce?  O quanto ho effettivamente rilasciato finora?”.

E non dire che non conosci la risposta, perché sei l’unico che la conosce davvero.  Ma posso comunque darti un suggerimento: se assolutamente insisti a dire che non lo sai, allora stai combattendo la Luce Divina in scala 10.  Mi sono spiegata?

E va bene così.  Dire che non lo sai è una forma standard di negazione che il tuo ego-intelletto userà per assicurarsi che tutto rimanga sotto controllo.  Puoi restare dove sei, se questo è ciò che desideri veramente.  Riconoscilo.  Accettalo.  Facendo così smetterai di combattere e inizierai a godere delle circostanze in cui ti trovi.  E quando sei pronto ad andare avanti, saprai cosa fare perché hai imparato come si fa.  Semplice, no?

Una curiosità: in quale fase eri quando hai iniziato questa serie di Audio Step?  E che differenze noti rispetto a dove sei ora?  

Condividilo nei Commenti qui sotto sul sito.  La tua condivisione non solo esprime la tua Luce, ma aiuta anche gli altri a capire a livelli più profondi.

Video Transcript for those who prefer to read

Chances are there are going to be times when you feel stuck.   So I have something for you that’ll help unstick you.  

It’s a simple measurement tool that’ll help you recognize exactly where you are in your spiritual transformation at any given moment.  

I call it the Three Stages of a Spiritual Awakening. 

It boils down to this:  at any given point, you’re either in stage one of fighting Divine Light, stage two of finding illumination, or stage three of experiencing freedom.

When you make conscious choices based on where you are, and not where you’d like to think you are, collaborating with your Divine Soul is a whole lot easier.  Plus, you don’t waste your energy spinning your wheels.

So, first thing first, how do you recognize where you are at any given moment?

This is super easy.  When you feel any form of frustration, fear, or doubt whatsoever – with yourself, the process, your situation, or the people around you – you’re fighting the omnipotent unconditional Love of Divine Light.

When you feel any sense of expansion, you’re somewhere in the stage two process of finding the Light of illumination.

When you’re no longer held back by the old limiting belief about yourself, or the possibilities of the world you live in, you’re somewhere in the freedom of stage three.   

Now it’s super important to remember that a spiritual awakening journey is not linear. These are stages to help you pinpoint where you are at any given time.

If you’ve been doing the basic activation of Divine Light Vibrations meditation, along with the action steps in the Spiritual Transformation eJournal – you got that you got when you signed up for Good Stuff! Updates on the website glennyounger.com – you’ve already experienced in some way, shape, or form all three stages of fighting Divine Light, finding illumination, or experiencing some kind of freedom. 

 For example, when you release a past conditioning to Divine Light Vibrations, you can note a small resistance at first.  As you allow the transformation to unfold, you feel the expansion of illumination moving through you.  Once the transformation is complete, you have freedom – for at least as much you’ve released – and you no longer feel constricted by that past conditioning.

Now, along the way, some past conditioning is going to take longer to transform than others.  Just know that.  It all depends on how willing you are to let Divine Light flow and how you’ve asked it to form. Also, some desires will take longer to manifest because you have to grow into them.  

Remember this: if you do come to realize that you don’t want something that you asked for after all, then let it go so you can discover what it is that you do want.

That’s how you can measure your progress on any given transformation. 

Let’s talk about the three stages of a spiritual awakening from an overall point of view. This’ll give you an idea of where you’ve been and where you’re going. 

It’s super important to recognize that your spiritual transformation is never ending.  If you think you have it down pat 100%, or you have nothing else to learn, then you put your ego-intellect back in the driver’s seat, not your Divine Soul.  It’s time to accept that you’ve pulled in some stage one mentality and you’re fighting Divine Light. 

You’re in stage one, fighting the light, when your ego-intellect doesn’t see a valid reason to change.  Things haven’t gotten bad enough, or the benefit isn’t sweet and clear enough.  Your ego-intellect’s reasoning is this: why let go of what it already knows in exchange for the instability of the unknown?  It might get worse.

By the way, that’s pure fear doing the talking and it’s time to release that fear to Divine Light Vibrations for transformation into illumination.

Let’s talk about how your ego-intellect will fight Divine Light with the three D’s: denial, drama, and diversions.

Denial is a standard trick your ego-intellect uses to insure nothing changes.  When you say you can’t do it, other people are blocking you, no one else is doing it, or it’s not working, well, those are just some examples of being in denial.  Same thing goes if you turn your back and ignore the evidence that things are indeed changing.  You mark it up to your imagination in the hopes that it’ll go away. 

Drama conjures up disastrous “oh-no!-but-this-could-happen” kinds of mental scenarios to insure you stay firmly fixed in place.  If that doesn’t work, infusing dramatic fear based emotions like anger, envy, and greed will usually do the trick.

Diversions, those are those metaphorical lollipops you offer up to yourself.  You go shopping for that perfect ‘something’.  You go looking for a new love.  Or you immerse yourself in some kind of activity, food, drink or sport in an effort to find the feel good vibration of unconditional love that you know exists.  You just don’t want to lose control of the matter.  

If you find yourself fighting, don’t resist it.  Take it as a wake up call that’s telling you there’s something really good in store for you if you make the conscious choice let it in.  With curiosity guiding you, it can be like opening up a really good birthday present.  One you’ve been hoping for.

When you give your ego-intellect enough unconditional love, the resistance of denial, drama, and/or diversion literally melts away.  You naturally move towards stage two of finding the Light of illumination.  

At this point, your ego-intellect’s focus has shifted from looking outside itself, or hanging on to what it thinks it already knows, and it looks towards your Divine Soul with the inherent Love, illuminations, and freedoms it promises.   You start to use Divine Light Vibrations with even more intelligence and understanding.

The further you move along stage two of finding illumination, three things start to happen:

First, those vibrational movements of Divine Light that you had such a hard time feeling at the beginning because they were so subtle now become super obvious.  

Second, your curiosity has helped you to understand what they mean.  And your Divine Soul has confirmed it.

Third, you start connecting the dots of seemingly unrelated pieces of the puzzle called ‘your life experience’.  That’s when you get the big flashes of illumination.  Those are fun.  You kind of slap your forehead and say, “OH!  It’s so obvious!”  But, instead of beating yourself up for not getting it earlier, you’ve learned to fall in love with the illumination rather than the self-inflicted judgments of the past.

In some areas, like with strangers and true friends, it’ll be easy peasy to remember the unconditional love of you and all of creation.  In other areas, like toxic family situations during the holidays for example, or if someone attacks you directly, it requires more conscious choice on your part to remember how Divine Light Vibrations are unconditional.  Remember? And it’s up to you to choose how you want to direct their flow.

So, yes, you’ll have moments of stage one fighting and moments of touching stage three freedoms as you continue to use Divine Light Vibrations to transform limiting past conditioning into illumination.  The more beliefs you allow to be transformed, the further you move along the spiral of stage two and towards the full freedom of stage three.  

Eventually, you’ll come to the point where you’ll fluctuate between those two stages.  Your body and psyche will go through some really deep vibrational changes as you make that final shift. 

As long as you remain flexible, curious, and loving with yourself, the full transition to stage three is profound and beautiful.

Moving fully into stage three – full freedom in Divine Light – means you’ve left all your past conditioning behind.  You’re now living 100% the heart of your life and your dreams, and not squeezing yourself into what others have projected onto you.

Hearing your Divine Soul’s guidance has become second nature to you.   Refining your understanding is something you naturally seek out because, well, you couldn’t imagine why you’d ever want to go back to not knowing.  

You manifest Divine Light Vibrations from deep heart levels.  In fact, the process becomes so automatic, you’re able to view everyone you meet, including yourself, and every situation you encounter through the eyes of unconditional love.  Your life has become a walking waking meditation and celebration.

Most importantly, the illusion of separation caused by your past conditioning has been totally transformed.  Your ego-intellect fully recognizes and emotionally embraces that it’s in full union with your Divine Soul… and always has been.   Anything you want is yours.    

If you’re just not sure how far along you are in any given stage, then put it on a 1 to 10 scale, with 10 being the highest value.  There’ll be one number that resonates as being ‘right’ and you’ll have your measurement on where you are on any given stage.

And don’t say you don’t know the answer, because you’re the only one who really does know.  Although I can give you a hint:  if you absolutely insist you do not know, then you’re fighting Divine Light and it’s about a 10.  Get it?

And that’s okay. Saying you don’t know is a standard denial trick your ego-intellect will use to make sure it stays in control.  Stay where you if that’s what you want.  Recognize it.  Accept it. You’ll stop fighting and start enjoying where you are more.

And when you’re ready to move on, you’ll know what to do because you’ve been learning how.

So what stage were you in when you started this video series?   And how does that compare to where you are now?   

Share your thoughts in the comments below.  Your sharing not only spreads your Light, it helps others to understand on deeper levels, too.   

What stage were you in when you started this video series?
And how does that compare to where you are now?

Share it in the comments below. Your sharing not only spreads your Light, it helps others to understand on deeper levels, too.

And then…

Related Blog Posts:

SaveSave

SaveSave

Contact Glenn

Question? Comment? Idea? I'm all ears.

Not readable? Change text. captcha txt
%d bloggers like this: